skeletalamore

L’amore della vita è dietro l’angolo, basta un’App!

 

Una volta per scovare l’amore della vita c’era la messaggistica, le pagine di incontri erano luoghi noiosi, dovevi compilare il tuo profilo con dati e foto destreggiandoti tra mille profili falsi. Questo era il passato. Ed oggi? Tra una chiacchera e un’altra scopro dell’esistenza di molteplici applicazioni per cellulari che promettono di farti trovare l’anima gemella. Ma quali sono? E come funzionano? Sono davvero in grado di farti trovare l’amore della vita nel mare magnum del genere maschile 3.0? 

In primo luogo c’è Tinder:

Si tratta forse dell’applicazione più famosa dopo Shazam e Whats App. Con Tinder puoi creare uin profilo in pochi secondi, ti vengono presentate delle foto di persone nella tua zona e tu devi scegliere se ti interessano o no. Se dovesse piacerti qualcuno e questa persona è interessata a te, allora hai quello che nel linguaggio degli internauti dell’amore si chiama un Match, o un’affinità. Pronta per salire sul ring?

 

L’unico neo che per utilizzare questa App devi possedere un profilo Facebook, per caricare la tua foto profilo infatti devi necessariamente loggarti da lì.

 

Badoo

Poi c’è Badoo, uno dei più famosi siti di incontri con oltre180 milioni di utenti in tutto il mondo. Il funzionamento è simile a Tinder soltanto che per poter vedere chi ha mostrato interesse per te dovrai necessariamente passare per la cassa. La funzione plus è che gli altri utenti possono votare la tua foto, con un simbolico cuoricino o una x.

 

LOVOO

Lovoo ti rivela la posizione degli altri utenti che possiedono questa App. Così…se dovesse interessarti qualcuno hai la possibilità di scambiarti messaggi e organizzare un incontro fisico in pochi minuti, sempre che la metà desiderata sia d’accordo…ovviamente. Come su Tinder anche qui si possono votare le fotografie degli utenti. In più hai altre molteplici altre opzioni di comunicazione tra cui varie tipologie di baci (di cui però siceramente mi sfugge il significato),  messaggi, e puoi aggiungere un utente con cui hai un’affinità particolare tra i preferiti. Un difetto? Che molte azioni sono a pagamento. Attenzione dunque a quello che andrai a cliccare!

Il radar che ti mostra gli utenti nei tuoi paragi, a sinistra. La finestra per i baci, a destra

 

.

Stepout 

Ecco un’altra App molto simile a Tinder per trovare persone interessanti nella tua zona.

 

 L’app è completamente gratuita, proprio come Tinder.

 

 

Once:

Molto diverso dalle altre applicazioni citate, si tratta dell’anti Tinder francese. Il funzionamento è infatti completamente diverso. Non punta sulla quantità ma sulla qualità, mostrandoti un profilo al giorno scelto da un team di esperti che lavorano dietro le quinte per te. Ogni giorno alle 12 ricevi un messaggio di notifica ed hai 24 ore di tempo per decidere se la persona proposta dal team ti  piace o no. Stessa logica, ovviamente, guida la scelta dell’altra metà proposta, che come te, ha 24 ore per decidere se darti una chance oppure passare avanti!
once

 

Se poi non possiedi uno smartphone o sei scettica e non credi che un’applicazione sia in grado di farti trovare l’anima gemella, puoi sempre ricorrere al più classico dei metodi: lo speed date. Secondo i frequentatori degli speed date sono sufficienti sette minuti per trovare l’anima gemella. Come puoi partecipare ad uno speed date? Leader nell’organizzazione di speed date in Italia è l’agenzia speeddate.it che registra sempre nei suoi eventi il tutto esaurito. In una sola serata, infatti, hai la possibilità di partecipare fino a venticinque incontri…. Se poi vuoi osare ancora di più puoi sempre farti organizzare una speed vacanza e il gioco è fatto!!!

Che la ricerca dell’anima gemella abbia inizio! E non dimenticare di scriverci per dirci la tua!!!

 

Eleonora

Eleonora

Sono giornalista pubblicista e lavoro nel settore comunicazione. Da sempre aspirante scrittrice...credo fortemente in due valori: la libertà e la lealtà. La libertà di scegliere chi essere e in quale direzione andare. La lealtà verso se stessi e verso il prossimo. Cosa troverete nei miei articoli in Even? Ma i temi che più mi emozionano ovviamente. Quindi cultura, relazioni, sociale e perché no qualche curiosità dal Mondo

More Posts

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Comments

comments