costume da bagno

Costume: come scegliere quello giusto?

Eccoci, l’estate finalmente è arrivata e possiamo sfoggiare il nostro costume migliore in spiaggia. Ah non sapevi che ogni costume ha la sua caratteristica e non è adatto a tutte noi? Ecco la mini guida su come scegliere il costume giusto, per poter fare un figurone al mare!

Noi donne siamo belle perchè varie, no? Infatti ognuna di noi possiede una corporatura specifica che ci contraddistingue. Ecco le costituzioni femminili più comuni:

  • Corporatura a clessidra
  • Corporatura a mela
  • Corporatura a pera
  • Corporatura a rettangolo
  • Corporatura a triangolo…capovolto!!

http://chefacile.com/uploads/2015/11/01_tipologia.jpg

Adesso che abbiamo definito in quale di queste forme ci rispecchiamo di più, sotto a chi tocca!

Corpo a clessidra: Sei fortunata! Hai un corpo ben proporzionato con le spalle della stessa dimensione dei fianchi, e per di più hai anche una bella vita stretta: puoi mettere davvero tutti i tipi di costume. L’ unica accortezza è quella di evitare i costumi interi se hai il seno piccolo (che rischiano di appiattire le tue forme). Si invece ai reggiseni a fascia (da evitare solo nel caso in cui possiedi un seno davvero abbondante dato che rischieresti di schiacciarlo perdendo di sensualità).

Corpo a mela: Hai un corpo curvy con un girovita largo, perciò attira l’attenzione sul decolletè optando per un costume da bagno intero (a balconcino sarebbe davvero il top). Il costume intero ha dalla sua parte il fatto che riesce a ben nascondere l’odiata pancia e le piccole rotondità di troppo. Se non vuoi rinunciare ai due pezzi puoi ovviamente permetterteli a condizione di rinunciare agli slip troppo sgambati (che rischiano di farti sembrare più bassa), alle scollature quadrate e ai reggiseni a fascia (che rischierebbero di farti sembrare più grassa).

Corpo a pera: Hai i fianchi larghi e le spalle strette, quindi l’ideale per te è un bel bikini. L’unica cosa che dovrai fare, per distogliere l’attenzione dalla parte inferiore del corpo, è quella di scegliere il pezzo di sopra a balconcino (che aiuterà anche a valorizzare il tuo seno), oppure a triangolo, legato dietro al collo, per evidenziare le tue spalle. Assolutamente da evitare i costumi interi che tendono a mettere in evidenza il girovita. Si agli slip a vita bassa con i laccetti che armonizzeranno il tuo corpo (no invece agli slip a vita alta, che al contrario, evidenziano le cosce e i fianchi troppo larghi).

Corpo a rettangolo: Hai il girovita stretto e le spalle della stessa larghezza dei fianchi. Puoi portare quasi tutto, a condizione di esaltare la tua femminilità. Scegli un due pezzi a triangolo: il pezzo di sopra, legato dietro al collo, valorizzerà le tue spalle e, in aggiunta, armonizzerà al meglio il tuo corpo. Consiglio la versione bikini con i laccetti, che esalta le gambe magre, ma se preferisci un modello intero,  scegline uno a motivi geometrici o a fantasia, per sottolineare le forme ed evidenziare il girovita.

Corpo a triangolo capovolto: Hai le spalle larghe ed i fianchi stretti. Per essere più femminile, scegli un due pezzi con slip a vita alta. L’effetto ottico allungherà le gambe e aumenterà anche il volume dei fianchi. Se hai un seno piccolo opta ovviamente per un bel balconcino push-up. Altra opzione molto consigliata è il costume da bagno intero, ma non osare con costumi stile nuotatrice o a vita bassa, che mettono in evidenza le spalle.

Adesso, quale costume sceglierai?

Claudia

Claudia

Sono una sognatrice, d'altronde come non esserlo dal momento che vivo nella bellissima città eterna? Amo ogni genere di creatività, le cose semplici fatte con il cuore, i gatti, la colazione e soprattutto viaggiare (da brava sociologa amo esplorare ed immergermi in nuove usanze, culture e luoghi diversi). Perché Even? per condividere idee, pensieri e varie tematiche in questo piccolo spazio di mondo.

More Posts

Follow Me:
FacebookPinterest

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Comments

comments