bologna dall'alto

Bologna fino all’ultimo respiro: 3 proposte tra Porto e San Vitale

Fa che il lavoro, lo studio o anche solo il caso ti conducano a Bologna e che alcune ore ti separino dalla partenza del treno di ritorno.

Che ti ritrovi sola o in compagnia, ecco 3 valide alternative al bivacco in stazione.

Prima della pioggia.

Non sto parlando del film, ma di un must gastronomico nel cuore di Bologna.

Locale curato e minimale; i pochi tavoli raccolti richiamano uno spensierato pranzetto a due, mentre il bancone dal vago sapore orientale si presta ad un pasto veloce ma affatto anonimo.

OerjzdCr2ldmjF_LUSlDsiHxqLbNa94pHUzjEkroAyB0YAMSDjvwOaAdEhJvpXL7EblSZUSrI2E4mRmbg03eSb-KA3Fyp3xsUBR-nADvyYWOcYDkt0cnOE1l7uEIgRFx7-oc0lounOXqbLFPzixde_mmgycHJ145CD5O-aV9kvdOvRb0DPK0sxhiMJhAHopU-P_eJwqzHY4Fl9a8INa

Il menu è equilibrato, con pochi e interessanti piatti – persino Gordon Ramsay non avrebbe da ridire! – concepiti per soddisfare anche i palati più annoiati: ne sono un esempio i paccheri al radicchio e ragù bianco di salsiccia e la battuta di manzo con tartufo nero.

Hai detto no alla carne? Ordina senza rimorsi la lasagna con cime di rapa, zucca e provola o scopri la farinata con broccoli, pomodorini secchi e sesamo.

La cortesia della proprietaria e la sostenibilità del conto completeranno l’ottima esperienza.

 

Naama cafè.

Questo mix di Mediterraneo e Medio Oriente difficilmente ti lascerà indifferente. E’ il ritrovo caldo e accogliente che vorresti avere sotto casa, quello dove passare assonnato la domenica mattina con il giornale sotto il braccio per una colazione in tutto relax, o dove dare appuntamento all’amica di sempre per una chiacchierata senza fine.

Il carattere alternativo delle sue proposte ti stupirà: caffè turco con cardamomo e chiodi di garofano, tè nero egiziano con menta fresca, infuso di papaya, cannella, mandorla tostata e zenzero. Divertente e variegata la lista dei cappuccini aromatizzati – quello all’amaretto per citarne uno – disponibili anche con latte di soia e di riso.

A questo delirio olfattivo contribuisce un’ottima selezione di torte, genuine e ben presentate. Quindi non salutare Naa’ma senza aver dato una chance a quella ricotta e pere, aver fatto un pensiero ardito su quella cioccolato e cocco, o esserti lasciata sedurre da quella con crema al limone.

 

Libraccio Outlet

Perduti, ritrovati, scontati recita l’insegna all’ingresso di questa bellissima e centralissima libreria regno del reuse che vanta più di 50.000 libri usati – carina la categoria usati mai sfogliati! – e un numero ancora maggiore di libri nuovi scontati al 50%.

 

71pjg5Y3gyHL76o3O0Lp6onwwFxnTUG14oSBXIQ3Pkmb9QuFNLnn8FdGI12oT9V5WDs-6cDua4h5l38jZAeqTS0PDFsd7Df78J9k5EfmadiZ8jd1dbclZwTapoo7GAJvD-MK2jPzP9wYddYyv8VG6mt3Ff6yndPGVzzPZ_i0dgEgj_sWUuzrj-c4GYrwGg57S9YkDmWnzsALcmEtpp_

E’ qui che puoi appassionarti alla ricerca di un bistrattato volume da adottare; l’ambiente è piacevole e distensivo, con spazi ben organizzati e sezioni facilmente fruibili. 

Se appartieni alla schiera degli inguaribili nostalgici o sei addirittura una cultrice, non dimenticare la sezione modernariato, né di dare uno sguardo ai vinili.

E prima di passare in cassa, getta un occhio ai quaderni e alle agendine firmate Libraccio…probabilmente, per l’ennesima volta, ti dirai che potrebbero proprio servirti!

 

Adesso, finalmente, dovrebbe essere arrivato il momento di ripartire (o forse stai sperando che proprio il tuo treno porterà ritardo?).

Valentina

Valentina

Nasco a Roma, dove mi occupo di product development per una grande compagnia assicurativa. Sogni? Sì, aprire un ristorante. Nel frattempo viaggio lontano, leggo John Fante e riscopro Twin Peaks. Inevitabilmente attratta dalle contraddizioni della società contemporanea, mi piace osservarne le sfumature e giocarci con ironia. "See, i’m stuck in a city, but i belong in a field".

More Posts

Follow Me:
Twitter

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Comments

comments